40%

114. Modello

della Fontana del Facchino in Via Lata a Roma, in argento sterling a cera persa; basetta di marmo.
Roma, Mortet, h. cm. 12, peso lordo gr. 367.

Chiamata impropriamente Fontana del Facchino, essa rappresenta invece il busto di un “acquarolo”.
Venivano così chiamati a Roma coloro che, di notte, andavano a riempire botti e botticelle di acqua e che durante il giorno passavano di casa in casa ad offrirla in cambio di un modesto compenso.
A Roma infatti, dal 537, anno in cui i Goti per prendere la città distrussero gli acquedotti, fino alla fine del Cinquecento, quando furono ripristinati, c’era scarsità d’acqua che costringeva i romani a rifornirsi al Tevere o alle fontane.

150





     

    COD: ASTA_58_LOTTO_114 Categoria: