40%

157. Monogrammista I.A.

Natura morta con maioliche, funghi porcini, bacile di rame, vetri e un “cuoccio” appeso
Natura morta con granchio, spigola, frutti di mare in un cesto, canna da pesca e retino sullo sfondo di una marina
coppia di oli su tela, cm. 90×115 ciascuno
Il primo è siglato I.A. sul piatto di maiolica bianca rovesciato sul tavolo

Molti furono i pittori che seguendo l’esempio di Luca Forte diedero inizio a quello che fu definito il secolo d’oro della natura morta napoletana.
Nella città partenopea confluirono le esperienze dei pittori spagnoli di “bodegones”, a loro volta influenzati dalla pittura fiamminga di “stilleven”, che arricchirono le conoscenze e lo stile degli artisti locali. Queste sono alcune delle ragioni per le quali non è ancora chiara la classificazione di certi artisti riuniti attraverso le iniziali presenti sulle opere o per l’ubicazione di appartenenza dei dipinti.
La splendida coppia di tele in asta si caratterizza da un lato per lo spiccato stile “recchiano” delle composizioni, dall’altro per una precisione quasi calligrafica con la quale sono raffigurati gli elementi che le caratterizzano, tipica dell’arte spagnola.

25.000 15.000





COD: ASTA_31_LOTTO_157 Categoria: