25%

175. Placca

di forma ovale in argento dorato finemente sbalzata a raffigurare una scena familiare con figure ispirate alla classicità.
Roma, inizi del XIX secolo, argentiere Filippo Valadier (1804-1814), cm. 20×16, peso gr. 127.

Poiché ebbe la patente di argentiere per soli dieci anni, rari sono i lavori di Filippo Valadier e scarse sono anche le notizie circa la sua biografia. Dai pochi documenti disponibili sappiamo che egli nacque a Roma nel 1770 da Giovanni Valadier e Bernardina Birelli ma andò a vivere da una zia paterna al Pozzo delle Cornacchie dove rimase fino al 1812; fino al 1804 lavorò come argentiere presso il padre e il 24 giugno di quell’anno fu ammesso alla prova per succedere alla patente paterna, che ottenne il 3 luglio. Dal 1806 al 1809 lavorò in associazione con il cugino Giuseppe; il 1 dicembre 1814 rinunciò alla patente.

8.000 6.000


COD: ASTA_29_LOTTO_175 Categoria: