29%

217. Coppia di vasi

in legno laccato e dipinto a finto marmo; corpo ovoidale.
Piemonte, XIX secolo, cm. 100×32

Il lotto non è presente in esposizione

Tecnica peculiare della Valsesia, il finto marmo di Rima a metà dell’800 venne esportato in tutta Europa e utilizzato a scopo decorativo al Neue Museum di Berlino, al Palazzo Jussupov di San Pietroburgo e al Parlamento di Vienna; in Italia a Torino, in numerose chiese e palazzi, e a Milano alla Pinacoteca di Brera.
A proposito degli stuccatori di Rima, l’architetto Maximilian Messmacher di San Pietroburgo nel 1896 scrive: “hanno un talento eccezionale per la composizione dei colori e per il disegno del marmo artificiale, che è conforme a quello naturale”.

5.000