33%

234. Sei piatti

in porcellana a fondo bianco decorata sul cavetto a raffigurare un felino giallo simile a una tigre dal corpo attorcigliato (Gelber Loewe) a un ramo di bambù; alla sua sinistra una composizione di bambù e rami di pruno fioriti. Sulla tesa sono dipinti piccoli fiori sparsi policromi.
Venezia, manifattura Geminiano Cozzi, 1770-’75, marca àncora in rosso ferro, d. cm. 24 ciascuno
Cfr.: M. Ansaldi – A. Craievich, Geminiano Cozzi e le sue porcellane, Crocetta del Montello, 2016, p. 185, figg. 22-23.

Il decoro cosiddetto Gelber Loewe (leone giallo) deriva da modelli desunti dal repertorio decorativo della ceramica giapponese creato dall’artista Sakaida Kakiemon di Arita. Dagli anni ’30 del Settecento questo motivo ornamentale incontrò grande favore in Europa presso la manifattura di Meissen durante l’epoca di Augusto il Forte quando la tigre a strisce viene sostituita da un leone come simbolo del suo potere. Successivamente tale ornato venne riproposto in varie fabbriche europee fra le quali anche quella veneziana di Geminiano Cozzi.

1.000





    COD: ASTA_42_LOTTO_234 Categoria: