33%

24. Luigi Frullini

Cornice rettangolare con luce ovale, in legno naturale con fascia centrale piatta finemente scolpita a candelabre e motivi di gusto neoclassico resi in rilievo.
Firma incisa sul lato corto superiore: Luigi Frullini Firenze, la luce: cm. 22×16; la battuta: cm. 23,5×18; massimo ingombro: cm. 33,8×28

La produzione artistica di Frullini fu copiosa, ma poche sono le opere rintracciabili. Dopo il successo dell’ Esposizione Nazionale Italiana di Firenze nel 1861, si convinse ad aprire un laboratorio a Firenze nel 1867, che divenne luogo di produzione di raffinati arredi soprattutto per collezionisti stranieri, specialmente anglosassoni. I suoi modelli di ornamentazione e decorazione furono adottati in tutte le scuole dell’Impero Austro-Ungarico, e in molti istituti di Francia e Germania.
L’importanza della sua bottega fiorentina, in via S. Caterina, divenuta la maggiore della città, crebbe al punto che nel 1873 a Frullini fu tributata la medaglia d’onore all’Esposizione di Vienna.

400





     

    COD: ASTA_65_LOTTO_24 Categoria: