17%

261. Bottiglia da farmacia

in maiolica a fondo bianco dipinta in policromia nelle tonalità del verde, azzurro e giallo. Corpo piriforme poggiante su un piede ad anello; lungo collo stretto e leggermente svasato.
La decorazione impostata per una visione principalmente frontale consiste in due ampi racemi fioriti che incorniciano, a mo? di pergola, un soldato poggiante su un terrazzamento erboso che incede con la spada in mano e ai suoi piedi un cane e un gatto contrapposti; sotto questa figura si legge la dicitura CONTRASTO resa in cromia nera. L’iconografia di questa figura deriva da un’incisione tratta da: ?L?opera ?necessaria à Poeti, Pittori, et Scultori, per rappresentare le virtù, vitij, affetti et passioni humane? di Casare Ripa del 1618.
Al di sotto della decorazione principale si svolge un cartiglio a doppio anello con l’iscrizione farmaceutica in caratteri capitali ?AQ. LATTUCE.? in blu. Sul collo è una losanga concentrica fra ghirigori blu.
Castelli, fine del del XVII-inizi del XVIII secolo, bottega dei Gentili, h. cm. 32 circa (qualche restauro al collo)
Prov.: già collezione Scalea come da etichetta cartacea apposta sul fondo.

Per altre bottiglie da farmacia decorate con figure tratte dalle opere di Cesare Ripa si veda:
L?Antica Ceramica di Castelli a cura di M.R. Proterra, 2004, pp. 270-273, nn. 87-88, Per un albarello con il medesimo impianto decorativo con la cornice composta di racemi fioriti e l?etichetta farmaceutica racchiusa entro due cerchi in blu si veda sempre : L?antica ceramica di Castelli, a cura di R.M. Proterra , 2004, pp. 290-291, n. 99.

1.500





    COD: ASTA_42_LOTTO_261 Categoria: