25%

59. Zuppiera

in porcellana bianca, policroma e alcuni particolari dorati.
Meissen, 1735-’38, marca spade incrociate in blu sottovernice, cm. 23,7×19 (presa del coperchio rincollata).

La zuppiera è dipinta in policromia nello stile kakiemon di Arita, caratterizzato da rocce verdi dalle quali spuntano rami in blu con piccole foglie blu e turchesi e grandi peonie in rosso e oro. Il coperchio polilobato è bordato in marrone ed è caratterizzato da una presa in forma di pigna dipinta in giallo, rosso, verde e blu. L’ampia scodella di forma circolare presenta due manici laterali a voluta arricchiti da dettagli in oro e rosso, cinti da un fiocco violetto a rilievo da ciascuna parte.

Per una tazza con piatto e una cremiera con la montatura in argento dorato con decorazione kakiemon si veda Shono, Japanisches Aritaporzellan im sogenannten “Kakiemon Stil” als Vorbild für die meissener Porzellan Manifaktur, München 1973, p. 48; per una piccola brocca e una zuppiera con sottopiatto si veda U. Pietsch, a cura di, Frühes Meissener Porzellan, Dresda1977, pp. 126 e 129; per servizio da tè e caffè si veda U. Pietsch, Passion for Meissen. Sammlung Said und Roswitha Marouf, Stuttgart 2010, pp. 329-331.

2.000 1.500


COD: ASTA_29_LOTTO_59 Categoria: