33%

60. Scatola

in maiolica bianca e policroma in forma di farfalla dipinta sul coperchio a raffigurare un paesaggio con volatili; sulle pareti a composizioni floreali.
Marsiglia, XVIII secolo, Veuve Perrin, marca VP sotto la base, cm. 4x9x6.

Claude Perrin, nato a Nevers nel 1696, si stabilì a Marsiglia nel 1733 dove aprì una manifattura di maiolica fino alla sua morte avvenuta nel 1748.
Sua moglie Pierette Candelot, rimasta vedova, rilevò la fabbrica con il nome di Veuve Perrin (Vedova Perrin). Insieme a Honoré Savy , che era membro dell’Accademia di pittura e scultura di Marsiglia, diede vita a una collaborazione che durò dal 1760 al 1770, ma fu meno attiva dopo il 1764, quando Savy fondò la propria azienda. Nel 1774 la vedova Pierette fondò una società con suo figlio e Antoine Abellard, che continuò a funzionare fino alla morte della donna nel 1794. La manifattura chiuse definitivamente nel 1803.

100

 

COD: ASTA_64_LOTTO_60 Categoria: