33%

64. Mostardiera con coperchio

in porcellana bianca e gialla.
Meissen, circa 1745, cm. 10,3×8,7, marca spade incrociate in blu sottovernice; numerale 9 inciso (piccole perdite di oro al bordo superiore e al bordo esterno del coperchio).

Questa insolita mostardiera dalla forma a botte ha una decorazione a tre fasce orizzontali su fondo giallo con bordi in rilievo decorati in oro. Le fasce sono decorate da cartouches quadrilobate contenenti fiori botanici e piccoli insetti. Il manico a esse rovesciata è bordato in oro e decorato con un ramoscello di bacche rosse sul dorso. Il coperchio dalla superficie leggermente inclinata profilato in oro presenta un’apertura per il cucchiaino ed è anch?esso decorato con cartouches quadrilobate a composizioni botaniche. La presa, a forma di tulipano in cromia oro, è ispirata alla coeva argenteria turca.

Per una mostardiera di questa forma si veda S. Bursche, Meissen Steinzeug und Porzellan des 18.Jahrunderts Kunstgewerbemuseum, Berlin 1980, pp. 257-258 cat. 253; per degli esempi di fiori botanici si veda U. Pietsch, C. Banz, a cura di, The Triumph of the Blue Swords, Lipsia 2010, pp. 236-237; per un barilotto decorato a fasce gialle con bordi in rilievo in oro e cartouches quadrilobate si veda: ibid. U. Pietsch e C. Banz, p. 242, cat. 172.

1.500 1.000


COD: ASTA_29_LOTTO_64 Categoria: