20%

70. Venditore di limoni

in porcellana bianca e policroma.
Meissen, circa 1755, modellatore Friedrich Elias Meyer (1723-1785), tracce di marca spade incrociate in blu sottovernice, h. cm. 13,5.

Raffigurato in una posa dalle eleganti movenze, quasi nell’atto di incedere, il giovane dagli abiti infiocchettati veste una giubba dipinta a raffinati motivi floreali e un paio di pantaloni al ginocchio in un tenue violetto; con la mano destra sorregge un ampio drappo legato in vita da un nastro, che contiene una grande quantità di limoni; con la sinistra ne tiene in mano uno. La figura è idealmente poggiata a un tronco d’albero; la basetta circolare è arricchita da piccole rocailles, da una corolla floreale in rilievo e da un limone.
La scultura pur non facendo parte dei Cris de Paris ne è associata.

Per una scultura di identico modellato ma di diversa cromia si veda M. Eberle, Meissener Porzellanfiguren des 18.Jahrhunderts, Leipzig 2001, p. 42, n. 7.

1.500 1.200


COD: ASTA_29_LOTTO_70 Categoria: