20%

77. Zuccheriera con coperchio

in porcellana bianca, dorata e policroma.
Doccia, manifattura Ginori, circa 1750-’55, marca assente, h. cm. 9,6 (sbeccatura minima alla presa).

Decorata in vivace policromia nei toni del verde, violetto, rosso ferro e alcuni particolari dorati, la zuccheriera descrive figure orientaleggianti dalle fattezze iconograficamente riferibili ai volti di contadini toscani più che a quelli di dignitari asiatici: un contadino e una contadina con ombrellino, racchiusi entro riserve “alla sassone” contrapposte, sono ambientati in un paesaggio ridotto con varia vegetazione.
Il decoro, ispirato ai modelli della manifattura di Meissen, già utilizzati da Höroldt, probabilmente dipinto da Angiolo Fiaschi, è uno dei più riusciti e costosi della manifattura docciana.

Attestato di libera circolazione n. 13757 del 13.06.2018

1.500 1.200


COD: ASTA_29_LOTTO_77 Categoria: